Allarme perimetrale e sensore volumetrico

L’allarme perimetrale per la casa è uno dei componenti fondamentali in un impianto antifurto. Solitamente installato all’esterno, permette di tenere alla larga i malintenzionati: si tratta quindi del principale step di difesa, il primo deterrente.

Desideri rafforzare la protezione della tua villa e non sai se installare un sistema di allarme perimetrale o volumetrico? Vuoi sapere come funzionano i sensori a raggi infrarossi? Vorresti installare un impianto wireless?

Contattaci per richiedere la nostra consulenza sull’impianto migliore per le tue necessità. Siamo attivi tra Parma e Bologna, soprattutto nelle zone di Reggio Emilia e Carpi.

Allarme-perimetrale-reggio-emilia-carpi
Antifurto-volumetrico-da-esterno-per-casa-reggio-emilia
Sistemi-di-allarme-perimetrale-wireless-carpi
Attivati-in-modalita-totale

Perimetrale o volumetrico?

La protezione volumetrica è assicurata da sensori che monitorano un volume, ad esempio una stanza o un corridoio (all’interno) o comunque una porzione di circa 20/30 mq (per gli esterni). Sono sensori con tecnologia a rilevazione di infrarossi e/o microonde. L’utilizzo di queste due tecnologie garantisce la rilevazione sia di tutto ciò che si muove sia di corpi che emettono infrarossi da calore.

La protezione perimetrale, invece, interessa un perimetro intorno all’abitazione, esterno (giardino, balconi, attici) oppure interno (finestre, portefinestre, vetrate).

Per ville o comunque in presenza di giardini si realizza la protezione perimetrale con sensori di tipo “a barriera”, i quali creano dei raggi invisibili “da punto a punto” fino a creare un perimetro tutt’intorno all’abitazione impedendo a malintenzionati di avvicinarsi furtivamente senza allarmare l’intero sistema.

Protezione-per-villa-carpi
Sensori-a-raggi-infrarossi-reggio-emilia
Intorno-all-abitazione

Protezione totale o parziale

Ogni sistema di allarme può essere concepito in differenti configurazioni. Queste differenze possono dipendere dall’esigenza del cliente ma anche dal tipo di abitazione o struttura da proteggere. Principalmente ogni impianto di allarme può essere composto da sola protezione volumetrica o da una combinazione di volumetrica più perimetrale.

Entrambi, possono essere attivati in modalità “totale” (quando si lascia l’abitazione) oppure in modalità “notte/in casa”, ossia quando si è all’interno dell’abitazione per rimanere protetti lungo il perimetro escludendo eventuali sensori di movimento interni; in questo modo si è quindi protetti all’esterno ma liberi di muoversi in casa.

Contattaci per saperne di più. Operiamo tra Parma e Bologna, soprattutto nelle zone di Reggio Emilia e Carpi.